Contributo di autonoma sistemazione (Cas): via alle richieste per chi ha dovuto lasciare la casa - Comune di Forlimpopoli (FC)

Notizie - Comune di Forlimpopoli (FC)

Contributo di autonoma sistemazione (Cas): via alle richieste per chi ha dovuto lasciare la casa

 

I cittadini che hanno dovuto abbandonare le proprie case per gli eventi che hanno colpito l’Emilia-Romagna da inizio maggio e che hanno trovato un alloggio alternativo (ad esempio presso parenti o amici, oppure in roulotte e camper) possono chiedere il CONTRIBUTO DI AUTONOMA SISTEMAZIONE (CAS).

 

Per presentare domanda è necessario avere la residenza anagrafica e la dimora abituale nell’abitazione sgomberata alla data di inizio degli eventi calamitosi (1^ maggio) come risulta dal certificato storico dello stato di famiglia (non domicilio).


La domanda va presentata entro il 30 giugno 2023 su un apposito modulo presso il Comune dove si trova la casa sgomberata e può essere consegnata a mano all'Ufficio Protocollo del comune o spedita tramite PEC alla mail protocollo@pec.comune.forlimpopoli.fc.it

 

E' possibile scaricare il modulo allegato o collegarsi al seguente link: https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/contributo-di-autonoma-sistemazione-cas-via-alle-richieste-per-chi-ha-dovuto-lasciare-la-casa


Il contributo è ridotto per il periodo inferiore al mese (dividendo l’importo mensile per il numero dei giorni del mese di riferimento moltiplicato per i giorni di mancata fruibilità dall’abitazione), ed è concesso a partire dalla data di ordinanza di sgombero o, se antecedente, dalla data di effettiva evacuazione dichiarata da chi fa richiesta e confermata dall’amministrazione comunale con un’apposita attestazione.

I soldi vengono erogati fino alla revoca dell’ordinanza di sgombero, oppure fino a che non si siano realizzate le condizioni di agibilità per il rientro in casa o, infine, fino a che si sia provveduto ad altra sistemazione stabile e comunque non oltre la scadenza dello stato di emergenza.

Per informazioni è possibile contattare l'Ufficio Servizi Demografici al seguente numero telefonico: 0543/749227.

Si informa, infine, che per quanto concerne la richiesta di contributi per i danni arrecati dal maltempo, siamo in attesa di recepire indicazioni da Regione e Governo. Vi terremo aggiornati.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (161 valutazioni)