Sei in: HOME :: Cultura | Storia e monumenti | Museo Archeologico
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato
clicca per stampare il contenuto di questa pagina

MAF -  Museo Archeologico Civico "Tobia Aldini" Forlimpopoli

 

Ospitato nelle suggestive sale al pianterreno della Rocca, il Museo custodisce preziose testimonianze della storia locale. Nelle sei sale sono esposti, secondo un criterio cronologico e con allestimenti tematici, materiali provenienti da rinvenimenti fortuiti e da scavi effettuati nell’abitato e nel territorio circostante. Manufatti del Paleolitico Inferiore, reperti di epoca protostorica, romana e medievale ne documentano il popolamento e le trasformazioni fin dall’epoca più antica: un vero e proprio viaggio nel tempo che conduce il visitatore alla scoperta della città e, in particolare, di Forum Popili, florido centro dedicato al commercio, fondato dai Romani nel II sec. a.C. che raggiunse fra il I e il III secolo d.C. la sua massima espansione. All’interno delle sale sono altresì visibili i resti della primitiva cattedrale romanica, risalente al XII secolo, dedicata a Santa Maria Popiliense, distrutta nel 1360 dall’esercito pontificio guidato dal cardinale Egidio d’Albornoz.

 

Istituito nel 1961, il Museo archeologico è intitolato al maestro Tobia Aldini che ricoprì l’incarico di direttore dal 1972 al 2003 e che fu tenace fautore degli studi storici su Forlimpopoli.

 

In occasione della XVIII edizione della Festa Artusiana, il Museo ha riaperto le porte al pubblico e si presenta in una veste completamente rinnovata a conclusione di un impegnativo progetto di riqualificazione e riallestimento dell’intero percorso espositivo e con tante proposte culturali.

 

Il Museo Archeologico Civico "Tobia Aldini" pubblica dal 1991 la rivista annuale di studi locali "Forlimpopoli Documenti e Studi" (www.forlimpopolidocumentiestudi.it)

 

 (testo di Silvia Bartoli)

 

anfore.jpg 

museo archeologico civico

Le anfore di Forlimpopoli (foto E. Filippi - Camerachiara)

Uno scorcio del Museo nella sua nuova veste

 

Biglietto di ingresso

Intero € 4

Ridotto per gruppi € 2

Ragazzi dai 14 ai 18 anni € 2

Ingresso gratuito per bambini, over 45, studenti, specializzandi, dottorandi, docenti universitari, dipendenti Soprintendenze, guide turistiche, giornalisti, I.C.O.M. accompagnatori gruppi (max. 2 persone), personale del Comune di Forlimpopoli.

Visita guidata su prenotazione € 25

 

Ingresso gratuito la I° domenica di ogni mese

 

Sede
Piazza A. Fratti, 4

 

Orari di apertura

Venerdì: dalle 9,00 alle 13,00
Sabato: dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 18,30

Domenica: dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 18,30

 

Mercoledì e Giovedì: dalle 9,00 alle 13,00 (apertura su richiesta)

 

CHIUSO IL 25 e 26 DICEMBRE 2015  e il 1 GENNAIO 2016

 

Aperture straordinarie in caso di manifestazioni

 

Eventuali variazioni nell'orario di apertura sarano comunicate direttamente dai gestori del Museo nella pagina internet http://www.maforlimpopoli.it/it/informazioni/orari-di-apertura


Gestione

Fondazione RavennAntica - Parco archeologico di Classe


Info

www.maforlimpopoli.it


Contatti

info@maforlimpopoli.it

0543/748071

(durante l'apertura del Museo)

 

 


 



torna alla pagina precedente

Comune di Forlimpopoli - Tel. 0543.749111 - Fax. 0543.749247
Piazza Fratti n.2
Partita IVA: 00616370409 - CF: 80005790409
Indirizzo posta certificata - protocollo@pec.comune.forlimpopoli.fc.it

Validatore HTML 4.01     Validatore CSS!     Validazione WCAG WAI-A