Iscrizione anagrafica come Senza Fissa Dimora - Comune di Forlimpopoli (FC)

Settori Uffici | Servizi Demografici | Cambio di indirizzo o di residenza e Iscrizioni all'anagrafe, convivenza di fatto | Iscrizione anagrafica come Senza Fissa Dimora - Comune di Forlimpopoli (FC)

ISCRIZIONE ANAGRAFICA COME SENZA FISSA DIMORA

Il cittadino che non ha una dimora (ad esempio in quanto appartenente ad etnia nomade, giostrai, ambulanti, senza tetto) e pertanto non può indicare, al momento della richiesta di iscrizione in anagrafe, un luogo di dimora abituale presso il quale sia accertabile la propria presenza, può effettuare l'iscrizione come "senza fissa dimora".

Entro 45 giorni dalla presentazione della domanda l'Ufficio Anagrafe, avvalendosi della Polizia Municipale, effettuerà i controlli per accertare l'effettiva dimora abituale all'indirizzo dichiarato.

Come si fa?
I cittadini che non hanno fissa dimora e che hanno stabilito il proprio domicilio nel territorio del Comune di Forlimpopoli, per motivi di varia natura o, risultano seguiti e conosciuti dai Servizi Sociali, devono:

  • fornire gli elementi e/o i documenti utili a consentire all'Ufficio dell'Anagrafe di verificare la sua effettiva situazione di persona senza dimora fissa;

  • dichiarare un domicilio e fornire all'Ufficio dell'Anagrafe gli elementi necessari allo svolgimento degli accertamenti atti a stabilire l'effettiva sussistenza del domicilio stesso, nonché dichiarazione del proprietario dell'alloggio che gli concede il domicilio.

  • l'ufficio dell'Anagrafe effettuati i necessari accertamenti e verificato lo stato di senza dimora fissa e la sussistenza del domicilio all'interno del territorio del Comune di Forlimpopoli, in caso di esito positivo, procederà alla registrazione all'indirizzo fittizio "Via della Casa Comunale S.F.D.".
     

L'Ufficio Anagrafe rilascia:

- comunicazione di avvio del procedimento con tutte le informazioni pratiche;
- ricevute per i libretti delle auto/moto intestate.

Cosa occorre?

  • Documento d'identità/riconoscimento in corso di validità.

  • Per cittadini stranieri extra UE: Validità in corso del permesso di soggiorno o documentazione che provi il rinnovo in corso (ricevuta postale della presentazione Kit di rinnovo e fotocopia del permesso scaduto).

  • Per i cittadini UE: Certificato di regolare soggiorno/soggiorno permanente o dimostrazione dei requisiti Dlgs 30/2007.
     

Quanto tempo serve?
- Entro 2 gg dalla dichiarazione resa allo sportello, l'Ufficio procede alla registrazione della variazione. Il cittadino può pertanto richiedere i certificati.
- Entro 45 giorni dalla presentazione della domanda l'Ufficio Anagrafe, avvalendosi della Polizia Municipale, effettuerà i controlli per accertare l'effettiva dimora abituale all'indirizzo dichiarato.
- Se entro il 45esimo giorno non avrà ricevuto comunicazioni, l'istanza si intenderà accolta e il procedimento definitivamente concluso ai sensi dell'art. 20 della Legge 241/1990.

Conseguenze in caso di dichiarazioni mendaci
In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione, nonchè il rilievo penale della dichiarazione mendace.
E' inoltre prevista una segnalazione alle autorità di pubblica sicurezza delle discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti oltre al ripristino delle registrazioni anagrafiche antecedenti alla data della dichiarazione resa.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (111 valutazioni)